sabato 29 maggio 2010

Preghiera per vincere le nostre paure.








Matteo 14,24-27: Gesù cammina sulle acque Subito dopo ordinò ai discepoli di salire sulla barca e di precederlo sull'altra sponda, mentre egli avrebbe congedato la folla. Congedata la folla, salì sul monte, solo, a pregare. Venuta la sera, egli se ne stava ancora solo lassù. La barca intanto distava già qualche miglio da terra ed era agitata dalle onde, a causa del vento contrario. Verso la fine della notte egli venne verso di loro camminando sul mare. I discepoli, a vederlo camminare sul mare, furono turbati e dissero: "È un fantasma" e si misero a gridare dalla paura. Ma subito Gesù parlò loro: "Coraggio, sono io, non abbiate paura". Pietro gli disse: "Signore, se sei tu, comanda che io venga da te sulle acque". Ed egli disse: "Vieni!". Pietro, scendendo dalla barca, si mise a camminare sulle acque e andò verso Gesù. Ma per la violenza del vento, s'impaurì e, cominciando ad affondare, gridò: "Signore, salvami!". E subito Gesù stese la mano, lo afferrò e gli disse: "Uomo di poca fede, perché hai dubitato?". Appena saliti sulla barca, il vento cessò. Quelli che erano sulla barca gli si prostrarono davanti, esclamando: "Tu sei veramente il Figlio di Dio!".




Preghiera

Gesù, ti presento tutte le mie paure: la paura di essere ri­fiutato da Dio, la paura nei confronti degli altri, la paura di certi luoghi e animali, la paura dinanzi al futuro e a situazio­ni difficili, la paura di dare una brutta impressione di me stesso.

Ti presento tutte le mie insicurezze, i miei dubbi, le mie incertezze, il disprezzo che a volte sento di me stesso e della mia vita. Per queste paure e insicurezze mi sento come in mezzo a una tempesta. Tu hai detto agli apostoli sul lago di Galilea in tempesta: "Coraggio, sono Io, non temete!". Dillo anche a me e nel mio cuore si placheranno le onde furiose dell'insicurezza e della paura.
Liberami da ogni dubbio e incertezza irragionevole, da ogni disprezzo di me stesso e della vita.
Sii Tu il mio coraggio, la mia sicurezza, il mio punto d'appoggio, la mia forza di vivere e di agire. Infondi in me il tuo Spirito Santo che è Spirito di potenza e di libertà.

Cuore di Gesù, confido e spero in Te.

9 commenti:

  1. Alla fine, ciò che conta è l'Abbandono a Dio!

    RispondiElimina
  2. E' PROPRIO VERO SOLO DIO PUO' TOGLIERE TUTTE LE NOSTRE PAURA E DARCI LA VERA GIOIA DELL'ANIMA

    RispondiElimina
  3. speriamo mi ascolti in questa preghiera

    RispondiElimina
  4. Affidarsi a Dio é la soluzione di tutti i nostri problemi.spero d avere la capacità per poterlo fare

    RispondiElimina
  5. Ti ringrazio Gesù perché col tuo aiuto io possa sentire il tuo amore e non avere paura del futuro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gesù Cristo, inizierò a dire questa preghiera molto bella, per sperare in un tuo aiuto a superare le mie paure e le mie difficoltà.Aiutami!!

      Elimina
  6. Gesù Cristo, da domani sera inizierò a dire questa preghiera molto bella, per farmi aiutare da te nelle mie paure e difficolta'.Aiutami!!

    RispondiElimina
  7. Bellissima preghiera, io che sono ansioso e non solo per mille cose In questa vita terrena da Peccatore Voglio Credere che Nostro Signore Gesu Cristo mi sorregga e mi aiuti a superarle. Signore guidami in ogni momento della vita e proteggi me e chi mi e vicino che soffre di queste paure, insicurezze, dubbi e ansie. Per questo Ti rendo grazie.Amen

    RispondiElimina
  8. Signore aiutami,a superare le mie paure.Amen

    RispondiElimina

Benvenuto, grazie del tuo contributo...